Giovedì, 07 Dicembre 2023

Campionato Invernale di Nuoto per Salvamento Lifesaving a Squillace Lido: duecento atleti partecipanti

Nella piscina ‘Cassiodoro Sporting Center’ di Squillace Lido si è svolto, domenica 15 gennaio 2023, il “Campionato Invernale di Nuoto per Salvamento Lifesaving”.

Sette le società partecipanti (Acli Arvalia Nuoto Lamezia, AQA Asd Cosenza, Blu Team Nuoto Asd, Calabria Swim Race Asd, Cs Il Gabbiano Paola, Gruppo Atletico Sportivo, Nuotatori Krotonesi Asd), per un totale di circa 200 atleti, hanno partecipato alla massima competizione regionale organizzata dal Comitato Calabro della Federazione Italiana Nuoto, impegnati nelle varie specialità con 530 gare disputate e 43 staffette. È stata il Gruppo Atletico Sportivo, diretto da Andrea Lucia, la società ospitante dell’evento. Sono stati staccati moltissimi pass per i campionati italiani che si svolgeranno a febbraio, a Riccione. La squadra del Gabbiano Paola ha trionfato davanti alla Calabria Swim Race ed al Gruppo Atletico Sportivo nella classifica generale Categoria Esordienti. La Calabria Swim Race ha ottenuto, invece, il successo nella Categoria Unica precedendo il Gabbiano Paola ed il Gruppo Atletico Sportivo. Lo staff tecnico, composto da Angelo Greco, Giacomo Ferragina, dall’ex atleta della nazionale italiana, campionessa europea e plurimedagliata, Germana Critelli, ha conquistato il doppio podio, sia nella categoria Esorienti, che nella Categoria Assoluta.

“Non posso che essere orgoglioso. Ogni vittoria - ha dichiarato il Presidente della Calabria Swim Race Domenico Gallo - è un tassello in più nella storia di questa società. Il risultato ottenuto conferma la nostra egemonia in regione nel settore salvamento. Un traguardo che porta i colori giallorossi ed il capoluogo di regione sul gradino più alto della competizione. Mi sento di dover ringraziare – ha continuato Gallo - tutto lo staff tecnico ed in particolare Antonio Corapi, Pietro Cefalì, Cristian Luna, Cristina Bertucci e Gabriella Latini che si applicano con dedizione e professionalità per valorizzare il settore agonistico della ns società che oggi conta circa 80 atleti. Una grande vittoria programmata, voluta ed ottenuta grazie ad un gruppo atleti coeso che non finisce mai di stupire”.

Un pubblico numeroso ha incitato ripetutamente gli atleti che si sono cimentati in tecniche e prove di salvamento mettendo in risalto tutte le loro qualità e capacità. Numeri mai visti nell’ambito del salvamento regionale che fanno ben sperare per il futuro, soprattutto considerando che il campionato invernale di nuoto ha rappresentato soltanto l’avvio della stagione agonistica.

Antonio Fonte, consigliere Fin Calabria con delega al salvamento agonistico, ha sottolineato tutta la propria soddisfazione per la riuscita dell’evento: “La numerosa partecipazione di atleti e società e la presenza di un pubblico numeroso ci riempie di orgoglio e siamo pienamente soddisfatti. Un ringraziamento a tutta la commissione per il lavoro finalizzato allo svolgimento dell’attività. Come Comitato – ha evidenziato Fonte - auspichiamo, visti i risultati, che il movimento possa crescere ulteriormente e aumentare migliorare sempre di più”.

Un evento, dunque, di grande qualità per la location di Squillace Lido, che ospiterà anche nelle prossime settimane le manifestazioni Master, con atleti provenienti da tutta la Calabria