Sabato, 04 Febbraio 2023

Università Mediterranea di Reggio Calabria, è Giuseppe Zimbalatti il nuovo Rettore

Giuseppe Zimbalatti è il nuovo Rettore dell'Università Mediterranea. Urne aperte lunedi 18 luglio per la prima votazione, Zimbalatti ha avuto subito la meglio

rispetto agli altri due candidati, Claudio De Capua e Nicola Moraci.

Il profilo di Zimbalatti, personalità nota in ambito regionale in quanto ha rivestito il ruolo di Direttore Generale del Dipartimento Agricoltura presso la Regione Calabria, si distingue per aver dato impulso, dopo circa 40 anni di inerzia, al rinnovamento della Legge per la Tutela e la valorizzazione del patrimonio olivicolo calabrese, della Legge Forestale, alla Riforma strutturale degli Enti strumentali regionali (ex AFOR e ex ARSSA).

Il comparto agricolo, all’epoca, nonostante fosse un tecnico, ne ha apprezzato l’impegno nell’affrontare con determinazione le annose questioni sino ad allora irrisolte, tanto da riconoscergli la qualità di efficace “mediatore” con le parti sociali; apprezzamento, peraltro, confermate dalle principali sigle sindacali nell’ambito della contrattazione avvenuta recentemente durante l’incarico che Zimbalatti ha svolto come Direttore Generale della stessa Università Mediterranea.

L'ateneo reggino dunque, dopo il terremoto che lo ha colpito nei mesi scorsi, può adesso voltare pagina e programmare il rilancio.

Rispetto all’elezione di Zimbalatti alla guida dell’Università Mediterranea, sono arrivate le congratulazioni di Giusi Princi, vice presidente della Regione Calabria, e di Carmelo Malacrino, Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria.

“Intendo formulare i migliori auguri al nuovo rettore dell’Università Mediterranea, prof. Giuseppe Zimbalatti, di cui conosco le grandi doti professionali e umane. Sono certa che aprirà una stagione densa di novità e saprà dare ancora lustro ad un ateneo che si colloca già tra le realtà più virtuose del Paese.

Inconfutabili dati nazionali attestano la Mediterranea ad alti livelli di qualità ormai da diversi anni. E questo deve essere per Zimbalatti motivo di stimolo ad alzare ulteriormente l’asticella. La Mediterranea rappresenta quella linfa di cui ha estremo bisogno il nostro territorio per potersi sempre più elevare culturalmente, è il cuore culturale pulsante di Reggio Calabria, sta quindi a tutti, ciascuno per la propria parte, preservarlo e qualificarlo maggiormente”, l’augurio di Giusi Princi.

“Congratulazioni a Giuseppe Zimbalatti, neo eletto Magnifico Rettore dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria. Sono certo che il nuovo ruolo assunto, dopo il già autorevole incarico di Direttore Generale dell’Ateneo, condurrà il mondo accademico reggino verso traguardi prestigiosi, con una rinnovata visione di sinergie per lo sviluppo del territorio”, il messaggio del Direttore del Museo Archeologico di Reggio Calabria.