Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Lunedì, 13 Luglio 2020

All’università “Mediterranea” una giornata di orientamento per la facoltà di Agraria

L'Università Mediterranea, fondata nel 1968, conta oggi sei dipartimenti e ottomila studenti.
La moderna Cittadella Universitaria accoglie le strutture didattiche ed amministrative, 6 dipartimenti e 60 laboratori.
Una cittadella che è cresciuta negli anni, assumendo una sua precisa identità, accogliendo gli studenti che trovano oltre ad una qualificata offerta formativa anche servizi utili per soddisfare le esigenze dei giovani.agraria
L’Università Mediterranea coniuga il proprio impegno nella ricerca e nella didattica: corsi di studio orientati al territorio danno vita ad un politecnico dell'ambiente con spiccata propensione ai temi del paesaggio, dell'urbanistica e della  green economy. Il dipartimento di Giurisprudenza ed Economia spazia dai temi giuridico-economici all'archeologia.
Il Dipartimento Agricoltura ha raccolto l’eredità della Facoltà di Agraria, proponendo percorsi didattici altamente specializzati e professionalizzanti in settori che oggi sono oggetto di notevole attenzione da parte dei programmi di investimento locali, nazionali ed europei e che possono, quindi, avere un’ampia ricaduta occupazionale.
L’offerta formativa è articolata in tre corsi di laurea triennali, Scienze e Tecnologie Agrarie, Scienze Forestali e Ambientali e Scienze e Tecnologie Alimentari, e nei tre corrispondenti cicli magistrali.
Proprio per far conoscere l’offerta formativa ecco che il Dipartimento di Agraria, venerdì 5 maggio 2017 dalle 8.30 alle 13.00, apre le porte agli studenti delle ultime classi superiori, ai genitori ed agli insegnanti, per una giornata di orientamento: “Agraria Open Day”.
Sarà una mattina intensa e si inizierà alle ore 8.30 - 9.00 con “Welcome Agraria”: sarà consegnato il materiale informativo ed il programma della giornata. Si potrà parlare con gli operatori dell'Ufficio Orientamento e avere tutte le informazioni sui corsi di studio, sui servizi ecc.
Dalle ore 9.00  alle ore 11.00 ci saranno seminari e laboratori orientativi e tematici e alle ore 11.00 fino alle ore 12.30 sarà possibile visitare i laboratori dove verranno, tra l’altro, illustrati i progetti di ricerca attivi.
Architettura e torriFondata nel 1969, la Facoltà d'Architettura (IUSA) è la più antica istituzione universitaria dell'Ateneo. Nel 2013 le funzioni didattiche sono state assegnate ai due dipartimenti dell’area, il DARTE e il PAU, che propongono un’offerta formativa ampia e approfondita, in grado di preparare architetti dalle competenze multidisciplinari e dal profilo internazionale.
La progettazione architettonica, urbanistica e del recupero, della progettazione ambientale e di quella tecnologica sono i contenuti formativi specifici del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Architettura.
Valorizzare il patrimonio storico, materiale e immateriale, che identifica la specificità di ciascun territorio, è la mission dell’area che presenta un corso di laurea triennale in Scienze dell’Architettura e una laurea magistrale in Architettura-Restauro.
La più giovane delle Facoltà di Ateneo, istituita nel 2001, è anche la prima per numero di iscritti dell'Ateneo reggino. Nata per rispondere alle esigenze del territorio, si è sviluppata in un polo specialistico di alto livello che affianca l'iniziale corso di laurea magistrale in Giurisprudenza ad un percorso didattico triennale in Scienze economiche nonché la laurea magistrale in Economics (la cui attività didattica è svolta almeno al 50% in lingua inglese).
Completano l'offerta formativa master di primo e secondo livello e la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali, che ha l'obiettivo di formare le figure di magistrati ordinari, avvocati e notai.
IngegneriaIstituita nel 1982, la Facoltà di Ingegneria rappresenta uno dei poli formativi storici dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria che l’hanno caratterizzata come ateneo ad alta vocazione tecnico-scientifica. Dall’anno accademico 2013-2014, i dipartimenti DIIES e il DICEAM hanno convogliato la didattica dell’area. Insieme all’alta specializzazione dei percorsi post-lauream, alle collaborazioni internazionali, alla fitta rete di partenariato industriale, offrono un percorso formativo capace di produrre professionalità di elevato livello, perfettamente integrate nel lavoro e nella ricerca.
Studiare a Reggio è anche formazione post laurea con l'offerta dei master che consente a studenti e laureati di perfezionare la formazione orientata secondo le esigenze del mercato.
La Mediterranea è dotata anche di 3 biblioteche. Attraverso la consultazione del “Catalogo Unico on line” è possibile trovare i libri e consultarli. Nella cittadella ci sono 3 aree ristoro e offrono servizio mensa e bar a prezzi modici.
La ricchezza della Mediterranea è rappresentata dagli studenti che negli anni si sono riuniti in associazioni e gruppi studenteschi, spesso collegati in network nazionali e internazionali. Con la loro attività contribuiscono a far crescere l’identità dell’Ateneo e numerosi sono gli eventi e le iniziative culturali messe in campo.