Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Giovedì, 16 Luglio 2020

Unical: 15 laureati per una sfida re.design

Un bando Unical per avvicinare i giovani al nostro patrimonio artistico.
Arte, architettura e archeologia: sono tanti i volti e le storie sociali che ci raccontano della nostra terra e che il tempo non potrà mai deprezzare, semmai arricchire di nuovi colori e sfumature per risvegliare più forte il sentimento e il senso di appartenenza.
Storie che compongono un patrimonio sempre più dinamico, quello  culturale, dove il pregio storico ed estetico viaggiano all’unisono, trasportate dalla suggestione della memoria, espressione vivente del cammino dell’uomo.
Ebbene, a supporto di questa immagine di una Calabria che sceglie di procedere nella valorizzazione del proprio passato millenario e delle proprie tradizioni, facendo conoscere modelli e costumi per attrarre turisti e studiosi e formando giovani laureati, ci ha pensato l’Università della Calabria. L’occasione nasce da un progetto curato da DE_LAB, che ha quale finalità principale quella di valorizzare il patrimonio artistico e culturale della nostra regione.  Un intervento di alta formazione specialistica e azione caratteristica di re.design Calabria nato nell’ambito dell’ accordo di programma quadro multi regionale “Sensi Contemporanei - Promozione e diffusione dell’arte contemporanea e valorizzazione dei contesti architettonici ed urbanisticinelle regioni del Sud d’Italia” e nell’importante filiera istituzionale – MISE, MIBAC, Direzione regionale Beni culturali, Assessorato Cultura Regione Calabria.
Il progetto prevede l’attuazione di un corso destinato a 15 laureati che, per formazione universitaria e esperienza lavorativa, abbiano già conoscenze nel campo della progettazione, della comunicazione e del design e si sviluppa secondo le istanze metodologiche e progettuali di re.design Calabria, prendendo le mosse dal progetto d’identità visiva del Nuovo Museo Archeologico di Reggio Calabria.
Progettato da un team composto da Lorenzo Canova, coordinatore della Segreteria Tecnica di Sensi Contemporanei, Aldo Presta, coordinatore di re.design calabria, e da Leonardo Sonnoli, designer, autore del sistema d’identità visiva del Nuovo Museo di Reggio Calabria, DE_LAB, l'intervento di alta formazione specialistica si caratterizza quale modello didattico ad elevato coinvolgimento operativo dei partecipanti.
Il corso, diretto dal prof. Maurizio Muzzupappa, è ospitato dal Dipartimento di Meccanica, Energetica e Gestionale dell’Unical ed ha una durata di 120 ore di studio, sarà il terreno privilegiato per approfondire i temi dell’orientamento e della fruizione dei beni nel contesto istituzionale ed amministrativo dove le politiche pubbliche conducono alla realizzazione di specifici progetti.
I criteri della selezione e le modalità di presentazione della domanda di partecipazione sono disponibili sul sito redesigncalabria.it.
Intanto, la sfida è già nel cuore dei nostri giovani: crescere nel nome delle più alte espressioni culturali del nostro territorio.