Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Mercoledì, 03 Marzo 2021

Mimmo Talarico (Idv): "Sostegno al reddito a chi ha perso il lavoro"

“Desta preoccupazione la situazione dei percettori dei trattamenti di mobilità e cassa integrazione in deroga che, da mesi, non vedono un soldo dalla Regione.
La Calabria, stremata da una crisi che sta falcidiando posti di lavoro e negando il futuro a tantissimi giovani - come l’ultimo rapporto della Svimez ha peraltro ampiamente dimostrato - non può permettersi anche la fine, o comunque la sospensione sine die, di forme di sostegno al reddito per quanti hanno perso il lavoro”.
E’ quanto afferma il consigliere regionale di Idv, Mimmo Talarico  che sottolinea: “Il Governo nazionale ha il dovere di assicurare le risorse necessarie affinché sia garantita la continuità della somministrazione di detti trattamenti, così come prevede l’accordo Stato Regioni dell’aprile 2011”.
L’esponente di Idv aggiunge: “E’ utile ricordare al riguardo che il predetto accordo, al punto 18, stabilisce che il Governo è tenuto a farsi carico della copertura finanziaria della mobilità e della cassa integrazione in deroga, quando la Regione ha esaurito le risorse a sua disposizione”.
“Mi rivolgo anche al Presidente Scopelliti ed alla sua Giunta, affinché agiscano energicamente presso il Governo centrale, stante l’insostenibilità di questa situazione. Abbiano i lavoratori e le loro famiglie - conclude Mimmo Talarico - la mia solidarietà”