Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Martedì, 14 Luglio 2020

World Turism Expo di Assisi. Grillo: “la Dieta Mediterranea bene dell'umanità"

Il consigliere regionale, Alfonso Grillo, alla seconda edizione del con le giornate della “Dieta mediterranea”, promossa bene immateriale dell’Unesco. Importante  la presenza del consigliere regionale Alfonso Grillo al World turism expo di Assisi, manifestazione giunta alla sua II edizione, dedicata Il consigliere regionale, Alfonso Grillo, alla seconda edizione del con le giornate della “Dieta mediterranea”, promossa bene immateriale dell’Unesco. Importante  la presenza del consigliere regionale Alfonso Grillo al World turism expo di Assisi, manifestazione giunta alla sua II edizione, dedicata alla promozione turistica dei beni e del patrimonio storico dell’Unesco.

Il consigliere Alfonsino Grillo a colloquio con il Sindaco di Assisi Ricci


«Non potevamo mancare - ha commentato  consigliere – ad una manifestazione a cui teniamo. Siamo stati presenti lo scorso anno e con ancor più orgoglio vi abbiamo preso parte quest’anno». Il riferimento di Grillo  è  diretto al traguardo recentemente raggiunto, che “con l’approvazione della legge regionale  da me proposta,  ha incoronato la Dieta mediterranea di Nicotera bene immateriale dell’Unesco”.
Un appuntamento prezioso  “resosi possibile anche grazie alla perfetta sinergia con il dipartimento Agricoltura della Regione e l’assessore Michele Trematerra:  tutto è nato a Nicotera - ha spiegato il consigliere del  Pdl -. Fu Ancel Keys ad avviare gli studi sulla relazione esistente tra le condizioni ottimali di vita della popolazione del luogo e l’alimentazione tipica locale. Ne emerse una particolare longevità, salute e migliore qualità della vita, che condusse lo studioso a definire la Dieta mediterranea di Nicotera strumento essenziale per una vita sana e più lunga». Motivo per cui su Nicotera, appunto, “la Regione investirà molto, con l’invio di un team di specialisti che avranno – spiega Grillo -  l’onore e l’onere di individuare i beni enogastronomici da inserire nel patrimonio della Dieta mediterranea. La città della provincia di Vibo  accoglierà la fondazione della Regione sulla Dieta del nostro mediterraneo».
E la Regione Calabria già annuncia la sua presenza all’Expo 2015, per fare della Dieta mediterranea “non solo un bene immateriale dell’umanità, ma soprattutto un brand capace di attrarre percorsi turistici ed enogastronomici”.