Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Venerdì, 18 Settembre 2020

Maiolo sull’Arssa: “Felice di avere dato il mio contributo”

“Sono contento di aver dato il mio contribuito a chiudere una pagina non positiva che ha riguardato l’Arssa. Ho subito nella precedente legislatura un provvedimento di soppressione dell’Ente che avevo capito non sarebbe stato utile. In questi anni, ho sempre “Sono contento di aver dato il mio contribuito a chiudere una pagina non positiva che ha riguardato l’Arssa. Ho subito nella precedente legislatura un provvedimento di soppressione dell’Ente che avevo capito non sarebbe stato utile. In questi anni, ho sempre lavorato nel tentativo di recuperare un clima politico più costruttivo intorno a questa riforma”.
E’ quanto dichiara il consigliere regionale del Pd Mario Maiolo che aggiunge: “In questa legislatura, ho presentato una proposta di legge che, assieme ai colleghi del gruppo del PD, e in particolare con il capogruppo Principe, abbiamo utilizzato alla base di un confronto con l’assessore Trematerra, che ha capito subito l’utilità del contributo, che oggi consegue un risultato importante e finalmente positivo. In particolare, ritengo fondamentale che oggi vengono sconfitte quelle realtà che non hanno disdegnato l’arma della diffamazione anonima nel tentativo di ostacolare la costruzione dell’odierno risultato positivo”. “A tutti i dipendenti dell’ARSSA di ieri e ai dipendenti ARSAC di oggi – conclude Maiolo-  esprimo l’augurio di riprendere un cammino che può vantare professionalità tali da inserirsi in una storia che ha inciso positivamente nello sviluppo dell’agricoltura  e, in generale, dell’intero territorio calabrese, e che può realizzare nuovi e positivi obiettivi”.