Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Domenica, 29 Novembre 2020

La Cina in Calabria. Viscomi e Roccisano incontrano “Vojage”

Il vicepresidente della Giunta regionale Antonio Viscomi e l’assessore allo Sviluppo economico Federica Roccisano, presente il capo di gabinetto della Presidenza Gaetano Pignanelli,

Il vicepresidente della Giunta regionale Antonio Viscomi Il vicepresidente della Giunta regionale Antonio Viscomi


hanno ricevuto un gruppo di giornalisti cinesi della rivista “vojage” che, da qualche giorno, stanno facendo un giro in Calabria per conoscere il territorio e quanto di meglio può offrire in materia di agroalimentare e cultura.
Il dirigente generale del Dipartimento “Lavoro e Sviluppo economico” Antonio De Marco ha ringraziato la delegazionecinese, per l’attenzione che la rivista ha voluto riservare alla Calabria, ed il responsabile Ice a Pechino Antonino Laspina “ con il quale – ha detto – abbiamo già avviato un rapporto di collaborazione”. Il vicepresidente Viscomi si è soffermato sull’importanza della presenza dei giornalisti cinesi “perché la conoscenza è il fondamento di qualunque relazione economica, sociale, ma anche culturale e politica. Abbiamo bisogno di farci conoscere, ma anche di conoscere la vostra realtà”. Facendo riferimento ad alcune manifestazioni estive, il prof. Viscomi ha evidenziato l’importanza del Festival Jazz di Roccella ionica che è stato riconosciuto come “uno dei quindici eventi da non perdere in Europa”.

L’assessore allo Sviluppo economico Federica Roccisano L’assessore allo Sviluppo economico Federica Roccisano


Viscomi ha auspicato che l’occasione dei giornalisti nella nostra regione possa “aiutarci a creare relazione positive bilaterali, dall’esterno verso la Calabria e dalla Calabria verso l’esterno”. Il Vicepresidente della Giunta ha, poi, richiamato l’attenzione della delegazione sull’ultima parte del filmato conoscitivo proiettato dal Dipartimento, relativo all’innovazione tecnologica ed alla ricerca scientifica. Sottolineando che la Calabria non è solo bellezze naturali, paesaggistiche ed attrazione enogastronomiche, Viscomi ha ricordato che, proprio nel campo della ricerca, “l’Università della Calabria ha già delle collaborazioni scientifiche con ben undici Università cinesi che sarebbe opportuno rafforzare e radicare ulteriormente”. L’assessore Roccisano si è soffermata sull’attività che l’Assessorato sta svolgendo in tema di lavoro e di politiche giovanili. “Sopratutto in quest’ultimo settore – ha detto – mi auguro che si possa presto avviare, con il vostro Paese, qualche iniziativa che favorisca gli scambi culturali tra giovani calabresi e giovani cinesi”