Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Venerdì, 04 Dicembre 2020

Pino Gentile: "Governo assente su autostrada e 106"

" Dobbiamo constatare, purtroppo, che il Governo continua a essere assente sulle questioni della Salerno-Reggio Calabria e della 106 Jonica.GENTILE Giuseppe Il viadotto Italia - afferma il vicepresidente del Consiglio regionale, Pino Gentile - rischia di riaprire dopo l'estate con tutti i problemi che ne conseguiranno per i nostri operatori turistici.  Il ponte Stupino è stato oggetto di nuovi studi che hanno portato alla chiusura della carreggiata di Altilia.  Il tratto della 106 aggiudicato quattro anni fa (!) non parte perché manca una semplice comunicazione da parte del Cipe.  La Calabria, a prescindere da chi governi il Paese, continua a essere figlia di un Dio minore. Non possiamo più pensare di accettare le dilazioni dell'Anas e il gioco poco edificante dello scaricabarile.  La nostra regione corre il serio rischio di andare incontro a una paralisi totale delle infrastrutture.  Prego l'assessore De Gaetano di concordare con Trenitalia il potenziamento dei treni regionali per Napoli dal Tirreno il cui costo dovrebbe essere sostenuto dall'Anas.Pretendiamo rispetto dal Governo come calabresi e come italiani"