Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Domenica, 29 Novembre 2020

Eccellenze calabresi in Usa: da Lamezia a Miami. Nella ricerca scientifica con prestigio…

Ha ottenuto il riconoscimento “Eccellenze Calabresi in USA” perché con il suo talento e le sue scoperte onora l’Italia e testimonia le capacità qualitative della Calabria. Ad ottenere la prestigiosa onorificenza è un lametino doc trapiantato a Miami: si tratta Ha ottenuto il riconoscimento “Eccellenze Calabresi in USA” perché con il suo talento e le sue scoperte onora l’Italia e testimonia le capacità qualitative della Calabria. Ad ottenere la prestigiosa onorificenza è un lametino doc trapiantato a Miami: si tratta del prof. Antonello Pileggi, medico ricercatore all'Università di Miami, che lo scorso 11 ottobre ha ricevuto l’importante premio, patrocinato dalla Regione Calabria, dal Consolato Generale d'Italia a Miami, dall'Organizzazione per la Diffusione della Lingua Italiana (ODLI), agenzia operante sotto gli auspici del Ministero degli Esteri, e dalla “Società Dante Alighieri” di Miami.

da sinistra: il dottore Luigi Bava, presidente dell'ODLI; il prof. Antonello Pileggi e il console generale d'Italia a Miami Adolfo Barattolo.


Il riconoscimento è stato consegnato dal console generale d'Italia a Miami Adolfo Barattolo e dal dottore Luigi Bava, presidente dell'ODLI, nel corso della cerimonia che si è tenuta al Museo della città di Coral Gables in Florida, durante le celebrazioni del mese di ottobre che è stato riconosciuto lo scorso maggio "Italian and Italian-American Heritage Month" con risoluzione del Senato dello Stato della Florida.
Chiara la motivazione del premio: “Al Prof. Antonello Pileggi prestigioso ricercatore, che con il suo talento e le sue scoperte onora il nostro Paese e testimonia le capacità qualitative della Calabria, terra della quale è figlio, con l'augurio di sempre maggiori successi e la riconoscenza per le importanti novità, in campo medico e scientifico che continuano a caratterizzare la sua attività' professionale”.
Nato a Lamezia Terme (Catanzaro), il professor Pileggi si è laureato in Medicina e Chirurgia ed ha successivamente completato un Dottorato di Ricerca al Dipartimento di Chirurgia dell'Università degli Studi di Pavia dove ha cominciato ad interessarsi di ricerca in ambito trapiantologico.
Nel 1998 si è trasferito a Miami per un periodo di formazione post-laurea sponsorizzato dall'ateneo pavese presso il Centro di Trapianti Cellulari del Diabetes Research Institute, uno dei centri leader a livello internazionale sui trapianti cellulari per il trattamento del diabete diretto dal Professore Camillo Ricordi.

da sinistra: il dottore Luigi Bava, presidente dell’ODLI; il prof. Antonello Pileggi e il console generale d’Italia a Miami Adolfo Barattolo. da sinistra: il dottore Luigi Bava, presidente dell’ODLI; il prof. Antonello Pileggi e il console generale d’Italia a Miami Adolfo Barattolo.


Dal 2002 Pileggi è entrato a fare parte del corpo accademico dell'Università di Miami, dove è attualmente Professore Ordinario alla Divisione di Trapianti Cellulari del Dipartimento di Chirurgia, e ai Dipartimenti di Ingegneria Biomedica e di Microbiologia ed Immunologia. Dal 2003 dirige il Programma Preclinico di Processazione Cellulare e Modelli Traslazionali del Centro Trapianti Cellulari, occupandosi di ricerca multidisciplinare (team science) di base, preclinica e clinica incentrata su diabete giovanile, immunobiologia dei trapianti, medicina rigenerativa e terapie cellulari.
Riconosciuto per le sue attività di ricerca a livello internazionale, fa parte di numerose associazioni professionali statunitensi ed internazionali, ha pubblicato oltre 150 articoli su prestigiose riviste scientifiche, svolge ruoli editoriali per varie riviste scientifiche internazionali, e partecipa a gruppi di valutazione di programmi di ricerca per varie agenzie governative e fondazioni negli USA ed internazionali.
Il prof. Pileggi ha mantenuto stretti contatti professionali con l'Italia collaborando con centri di ricerca presenti sul territorio nazionale e facendo parte di commissioni di valutazione del Ministero della Salute. E' membro di associazioni professionali di connazionali tra cui Italian Scientists and Scholars of North America Foundation, Association of Italian Surgeons in North America e dal 2013 è il coordinatore della neoformata "Miami Scientific Italian Community", un'associazione senza fine di lucro che aggrega la nutrita comunità scientifica italiana in Florida promuovendo sinergie tra le diverse realtà accademiche ed imprenditoriali operanti in Italia e Stati Uniti al fine di accelerare i progressi della scienza e la valorizzare l'innovazione tecnologica.