Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Giovedì, 06 Agosto 2020

Natuzza Evolo. Due chiacchere con Maria

Questo volume, costituito da una raccolta di poesie, rappresenta qualcosa di inedito nel panorama editoriale attuale, nonostante sia interamente dedicato alla figura di Natuzza Evolo, sulla quale molto di è detto, scritto, commentato, testimoniato. Lo spiegano  bene i due autori della prefazione al volume: “La vita di ogni essere umano è un mistero. È sempre difficile trovare le parole giuste per esprimere la grandezza e la profondità del cuore umano, soprattutto se si vuole descrivere una persona che vive esperienze che vanno al di là del quotidiano e che di solito definiamo “soprannaturali”. Parliamo di Natuzza Evolo. Su di lei si è scritto tanto e si è cercato di raccontare la sua storia anche attraverso le immagini televisive. Qualcuno ha scritto qualche poesia. Ma è la prima volta che una raccolta di poesie si ispira completamente al rapporto di Natuzza con la Madonna”.
L’autrice, Giusy Staropoli Calafati, mette a nudo se stessa e la sua anima nel raccontare la genesi dell’urgenza narrativa da cui la raccolta muove: “Perché scrivere proprio di mamma Natuzza? Non basterebbe una vita per spiegarlo, ma il cuore ha suoni impercettibili che tradotti in parole descrivono un’infinità di cose, tutte poesie. E il desiderio di parafrasare una delle poesie più belle di Dio che ha per titolo Natuzza Evolo mi venne da dentro al cuore.”
Natuzza Evolo (due chiacchere con Maria), Giusy Staropoli Calafati,; Falco Editore.