Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Venerdì, 22 Gennaio 2021

Nicolò: solidarietà all'imprenditore De Masi

“Il pesante avvertimento cui è stato vittima l’imprenditore Antonino De Masi evidenzia lo stato di gravità in cui versa l’ordine e la sicurezza pubblica nella nostra provincia”.
Lo afferma in una dichiarazione il Vicepresidente del Consiglio regionale Alessandro Nicolò, in cui esprime “sentita solidarietà ad un uomo che ha sempre dimostrato attaccamento al lavoro, senso del dovere e coraggio in una realtà difficile come la Piana di Gioia Tauro. E’ necessario che gli apparati dello Stato – prosegue Nicolò – mettano in campo ogni utile iniziativa per garantire a De Masi di continuare le proprie attività, proteggendo così il lavoro ed i redditi  di decine di suoi collaboratori. Lo stillicidio di attentati contro gli imprenditori – dice ancora Alessandro Nicolò – deprime la volontà di intraprendere e rinsecchisce la già debole struttura economica della provincia di Reggio Calabria. Il perdurare di tali  condizioni non potrà continuare a lungo e senza una ferma risposta dello Stato e delle istituzioni, gli imprenditori reggini saranno costretti ad abbassare le saracinesche e cedere a prezzi vili le loro attività, favorendo così percorsi che nulla hanno a che vedere con le regole del mercato e con il rispetto della legge”.