Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Venerdì, 03 Luglio 2020

La cultura e la storia esaltano il protagonismo giovanile a Palazzo Campanella

Il Polo culturale “Mattia Preti”, nato nel 2013 come progetto integrato in occasione del quarantennale della Regione per favorire i diritti all'informazione, al sapere e alla conoscenza, ha aperto in modo suggestivo le porte al valore della memoria e della Il Polo culturale “Mattia Preti”, nato nel 2013 come progetto integrato in occasione del quarantennale della Regione per favorire i diritti all'informazione, al sapere e alla conoscenza, ha aperto in modo suggestivo le porte al valore della memoria e della ricerca nell’iniziativa artistica promossa dal liceo statale “Giuseppe Rechichi” di Polistena guidato dalla dirigente scolastica Francesca Maria Morabito e condivisa dal Consiglio regionale della Calabria.IMG_2209 Un prezioso percorso di collaborazione tra scuola e territorio arricchito di tanti spunti, anche di natura emotiva, nel reading “Itaca, il Nostos- Reading Letterario-Musicale” che ha visto l’alternanza di brani tratti dalla letteratura musicale moderna (Pink Floyd), passi scelti dall’Odissea e poesie di Mallarmè, Kavafis e Hesse. Ha così preso corpo un innovativo connubio artistico tra studenti e docenti dell’Istituto (Gianluca Versace, Antonio Barresi, Francesco Scardamaglia, Katia Riotto, Viviana Vasile), lì sul palcoscenico disegnato per l’occasione, sotto la direzione artistica del maestro Francesco Maesano e la regia del professor Enrico Tromba.20170615_182003 “Ringraziamo il presidente del Consiglio regionale Nicola Irto per avere sposato spirito e contenuti del nostro progetto finalizzato a creare momenti di attività di divulgazione e formazione extra – curriculare. Dall’idea originaria di avvicinare gli studenti alla conoscenza di testi e musiche ispirati al mito di Ulisse e al tema del viaggio, si è pensato di allargare l’evento all’esposizione di volumi rari e di assoluto pregio e valore storico custoditi al Polo culturale “Mattia Preti”, ha sottolineato la professoressa Emanuela Martino, ringraziando “per la collaborazione sul campo, il capo di gabinetto Ugo Massimilla, il segretario generale Maurizio Priolo, i dirigenti e la dott. Maria Grazia De Maio”.IMG_2266 A testimoniare il patrimonio artistico e letterario del polo “Mattia Preti” e la sua piena fruizione da parte della collettività, parlano le 67 opere  che sono state esposte:  vero e proprio invito per lo sguardo e per il cuore nel percorso nel quale ha accompagnato l’architetto Rosa De Paola, con l’indimenticabile pagina reggina prima del terremoto. IMG-20170615-WA0026Dunque, a Palazzo Campanella, tra le note musicali che stimolano emozioni e sensibilità e le belle parole rivolte dalla preside Morabito al presidente Irto per aver condiviso questo progetto della scuola che unisce antico e moderno,  si è consumato a Palazzo Campanella un altro momento all’insegna del coinvolgimento sempre più consapevole dei cittadini alle attività del Consiglio regionale. E’ lo spirito della campagna #openPalazzo che è stata fortemente richiamata dal presidente Nicola Irto quale strumento privilegiato di partecipazione alle scelte di governance dell’Assemblea legislativa regionale. “Il “Mattia Preti” è un sito d’eccellenza nell’ambito del patrimonio dei beni culturali del territorio calabrese, ma, al momento, non ancora adeguatamente conosciuto. Ed è proprio questo che ci proponiamo di fare nel segno dell’inclusività e della trasparenza che caratterizzano il percorso di ‘Open palazzo’”, ha detto il presidente Irto, trovando “ancora più significativo l’idea progettuale sia stata sottoposta da una scuola”.

[gallery ids="34443,34440,34429,34431,34432,34433,34434,34435,34436,34437,34438,34439,34441,34442"]