Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Lunedì, 28 Settembre 2020

Arresto Pesce, Irto: "Successo dello Stato, 'ndrangheta si può debellare"

"L'arresto del latitante Antonino Pesce, considerato il reggente dell'omonima famiglia della 'ndrangheta, costituisce l'ennesimo successo nell'azione dello Stato volta a reprimere la criminalità organizzata".

Il predsidente del Consiglio regionale Nicola Irto Il predsidente del Consiglio regionale Nicola Irto


Lo afferma il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, che prosegue: "Rivolgo le mie congratulazioni ed esprimo la gratitudine dell'Assemblea calabrese ai carabinieri e alla magistratura, che hanno ottenuto un altro importantissimo risultato investigativo e operativo. L'arresto di Pesce conferma la qualità del lavoro svolto sul nostro territorio per contrastare il fenomeno 'ndranghetistico, in una battaglia resa particolarmente complessa dalle caratteristiche di chiusura e coesione interna che contraddistinguono questa organizzazione criminale. E' grazie a risultati come quello, straordinario, ottenuto oggi - conclude Irto - che potremo realizzare l'obiettivo di debellare una volta per tutte la 'ndrangheta: una partita durissima ma che possiamo vincere, come ha evidenziato in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario, rafforzando i nostri sentimenti di speranza, il ministro dell'Interno, Marco Minniti".