Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Giovedì, 06 Agosto 2020

E’ morto Anton Giulio Galati, Presidente del Consiglio regionale (’83-’93) e politico autorevole

E’ stato Presidente del Consiglio regionale della Calabria per due legislature dal 24 maggio 1983 al 4 maggio 1993. Ha ricoperto la funzione di Coordinatore nazionale dei Presidenti delle Assemblee legislative regionali ed ha difeso a spada tratta, in ogni E’ stato Presidente del Consiglio regionale della Calabria per due legislature dal 24 maggio 1983 al 4 maggio 1993. Ha ricoperto la funzione di Coordinatore nazionale dei Presidenti delle Assemblee legislative regionali ed ha difeso a spada tratta, in ogni sede,l’autonomismo regionale e i principi di partecipazione e decentramento dei poteri presenti nella Costituzione nello Statuto della Regione.Galati_001 Il suo partito di riferimento è stata la Democrazia Cristiana. E’ nato il 31 gennaio del 1935 a Monterosso Calabro, centro interno del Vibonese ma abitava a Catanzaro da ormai lunghissimo tempo. Dopo l’Azione Cattolica e la guida della Cisl calabrese, nel 1979 è stato candidato al Parlamento nelle liste della Dc conseguendo 50.000 preferenze. Nel 1980 è stato eletto in Consiglio regionale ed è stato nominato Presidente della Commissione per il Piano di Sviluppo economico, nonché Presidente della Commissione speciale per la predisposizione di strumenti legislativi per le deleghe di competenza nazionale. Il presidente Galati è stato sempre apprezzato per le sue qualità politiche e umane. Ha detto il presidente del Consiglio regionale Nicola Irto: «Esprimo il mio personale cordoglio e quello dell'intero Consiglio regionale per la scomparsa di Anton Giulio Galati. Una personalità straordinaria della politica calabrese, che per lunghissimo tempo ha ricoperto con doti di autorevolezza e imparzialità il ruolo di presidente dell'assemblea legislativa regionale. L'alto senso delle istituzioni, l'equilibrio e il senso etico hanno fatto di Anton Giulio Galati un punto di riferimento personale e politico. Numerosi i messaggi di cordoglio da parte del mondo politico, sindacale e associazionistico. Tantissimi i cittadini che lo ricordano con affetto per la sua grande disponibilità all’ascolto e alle sue capacità di inquadrare le emergenze calabresi nel contesto generale del Mezzogiorno e del Paese