Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Sabato, 15 Agosto 2020

A Palazzo Campanella la “Giornata della trasparenza”

“Lunedì prossimo il Consiglio regionale ospiterà la prima grande iniziativa sulla riforma del Codice degli Appalti, una riforma epocale che sarà analizzata e spiegata anche nei suoi risvolti attuativi, raccogliendo così l’istanza di tutti gli attori territoriali, nel pieno convincimento “Lunedì prossimo il Consiglio regionale ospiterà la prima grande iniziativa sulla riforma del Codice degli Appalti, una riforma epocale che sarà analizzata e spiegata anche nei suoi risvolti attuativi, raccogliendo così l’istanza di tutti gli attori territoriali, nel pieno convincimento che sia compito delle Istituzioni, in primis del Consiglio regionale, promuovere un momento di conoscenza e dibattito sul tema della trasparenza”.GIORNATA_TRASPARENZA_PRESENTAZIONE__G
Con queste parole, il presidente del Consiglio regionale, Nicola Irto ha aperto la conferenza stampa di presentazione della “Giornata della trasparenza”, in programma il prossimo 26 settembre a Palazzo Campanella.
Nel corso dell’incontro con i giornalisti, il presidente Irto ha illustrato i dettagli di questa importante iniziativa di studio e dibattito svolta in collaborazione con gli ordini professionali, l’Anci Calabria (associazione nazionale Comuni italiani) e l’Ance Reggio Calabria (associazione nazionale costruttori edili).
“Ci attendiamo una grande partecipazione a questa iniziativa nella quale siamo riusciti a mettere insieme autorità del mondo istituzionale, giudiziario ed amministrativo per dare un servizio agli enti e ai professionisti calabresi con l'obiettivo di costruire quella cornice collaborativa tra diversi soggetti che dovrebbe essere sempre più promossa in Calabria. Vogliamo che si riesca a comprendere l'importanza di questa riforma messa in campo che punta a procedure più semplici e tempi più rapidi; ad abbattere i ritardi nel completamento delle opere e a superare quel problema, soprattutto meridionale e calabrese, della corruzione negli appalti”.
Seminario_nuove_regole_appalti_26-9-2016-1Oltre al Presidente dell’Assemblea, hanno preso parte alla conferenza i presidenti degli Ordini provinciali reggini degli Architetti e degli Ingegneri, rispettivamente Patrizia De Stefano e Francis Cirianni e il vice presidente dell’Ordine degli Avvocati Carlo Morace.
“La parola trasparenza - ha detto De Stefano -  ci deve accompagnare in questo percorso di rinascita e di crescita della nostra città e della Calabria intera. Dunque, trasparenza non solo come tema tecnico ma come tema etico”. Carlo Maria Morace ha parlato di "inizativa congiunta, essenziale per svolgere un servizio sociale assieme alle amministrazioni per un rilancio dello sviluppo economico della nostra regione. Gli argomenti che saranno affrontati hanno una doppia valenza: da un lato,  tendono a mettere al primo punto la riaffermazione della legalità e dall'altro, la tutela dei diritti e regole più chiare e più snelle. Infatti, quanto più la normativa è snella e all’avanguardia, tanto meno si consumeranno reati. Sara' una occasione anche per fare il punto sull'efficacia della normativa attuale relativa al riutilizzo dei beni confiscati nonche' rispetto alle interdittive, poiche' sono necessarie norme che tutelino i dipendenti i quali ricevono un danno da iniziative legittime".
Cirianni ha ringraziato il presidente Irto per questa iniziativa, precisando: "Atteggiamento dovuto da parte del Consiglio ma non sempre scontato. Prima che professionisti siamo cittadini. E al convegno affronteremo un aspetto burocratico che influenza la vita dei calabresi e degli italiani".
Giornata trasparenzaL’iniziativa di lunedì 26 settembre prossimo si annuncia, dunque, quale evento significativo per i qualificati contributi che affronteranno, da diverse angolature, un tema basilare per la crescita socio-economica della Calabria e dell’intero Paese.
Un focus sulla riforma del Codice degli appalti, sulla contrattualistica della Pubblica Amministrazione e sul tema cruciale dei lavori pubblici. Ci si soffermerà anche sull’esigenza di un efficace contrasto ai fenomeni di corruzione e malversazione che le cronache sovente raccontano e che rappresentano una zavorra per lo sviluppo del Paese.
La “Giornata della trasparenza” sarà titolo per l’assegnazione di crediti formativi secondo quanto stabilito da ogni ordine. Grazie agli interventi degli autorevoli esponenti del mondo istituzionale, accademico e giudiziario che presenzieranno all’iniziativa, si potrà tracciare un quadro complessivo dei traguardi ad oggi conseguiti dalle Istituzioni impegnate a compiere un salto di qualità rispetto al passato nell’applicazione della nuova normativa in materia di appalti.

Link locandina seminario: http://www.consiglioregionale.calabria.it/upload/news/Seminario_nuove_regole_appalti_26-9-2016.pdf