Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Venerdì, 26 Febbraio 2021

Sui luoghi del terremoto. "Lunedi in Consiglio un'iniziativa forte"

Una delegazione della IV Commissione “Ambiente e Territorio” del Consiglio Regionale della Calabria composta dal presidente Alfonso Dattolo e dai Consiglieri regionali Carlo Guccione e Fausto Orsomarso  si è recata nei comuni calabresi colpiti dal sisma per rendersi direttamente conto Una delegazione della IV Commissione “Ambiente e Territorio” del Consiglio Regionale della Calabria composta dal presidente Alfonso Dattolo e dai Consiglieri regionali Carlo Guccione e Fausto Orsomarso  si è recata nei comuni calabresi colpiti dal sisma per rendersi direttamente conto della situazione. Subito dopo i tre rappresentanti del Consiglio Regionale della Calabria hanno partecipato al briefing convocato presso il comune di Mormanno per fare il punto sulla situazione, a cui hanno preso parte il presidente della Regione, on. Giuseppe Scopelliti, il presidente della Provincia di Cosenza, on. Mario Oliverio, il Sottosegretario alla Protezione Civile Franco Torchia, i rappresentanti della Protezione Civile nazionale e i sindaci dei comuni interessati.
“Con nostra grande soddisfazione –hanno detto Dattolo, Guccione e Orsomarso al termine della riunione- abbiamo verificato che la macchina organizzativa e dei soccorsi è stata tempestiva ed efficiente. Subito dopo l’evento sismico c’è stato un dispiegamento di forze che si è svolto in maniera ordinata e intelligente, dando subito sollievo e conforto ad una popolazione impaurita e provata da oltre due anni di sciame sismico. I cittadini, nonostante il clima di forte preoccupazione, hanno immediatamente compreso ed apprezzato di non essere stati lasciati soli non solo perché le istituzioni preposte sono intervenute tempestivamente, ma soprattutto perché hanno sentito forte la solidarietà e la vicinanza di tutti i calabresi”.
“Nel corso della seduta del Consiglio regionale della Calabria che si terrà lunedì prossimo, 29 ottobre –hanno concluso Dattolo,Guccione e Orsomarso- ci faremo promotori di un’iniziativa forte a favore delle aree maggiormente colpite dal sisma affinchè il Governo nazionale dichiari per esse lo Stato di Calamità naturale”.