Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Sabato, 28 Novembre 2020

Gruppo Pd: "No a nomine dell'ultima ora"

“Nel caso in cui  Giunta regionale dovesse procedere, in queste ore, alle nomine nella sanità, chiederemo al Governo nazionale di revocare tali atti palesemente illegittimi.palazzo campanella Non esiteremo, poi, a trasmettere alla Procura della Repubblica e alla Procura della Corte dei Conti tali provvedimenti che riteniamo frutto di un atteggiamento arrogante che disprezza le leggi e si piega ad interessi di parte. La nostra posizione sull’argomento è chiara e ribadisce quanto dichiarato in tutti gli incontri ed è stata oggetto di una formale diffida inviata al presidente Stasi e a tutta la Giunta la settimana scorsa”.
E’ quanto rende noto il gruppo del Pd che aggiunge: “Ciò alla luce del parere  trasmesso all’Ufficio del Commissario per l’attuazione del Piano di Rientro dall’Avvocatura dello Stato che stabilisce che  la nomina di direttori generali non rientra tra gli atti di ordinaria amministrazione. Per gli stessi motivi, anche le nomine del Consiglio non possono essere adottate né dal Consiglio stesso né dal presidente in quanto l’organo può adottare solo atti indifferibili ed urgenti”.