Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Martedì, 27 Ottobre 2020

Arruzzolo:" Adottare immediate misure idonee al pagamento degli arretrati lavoratori ex mobilità in deroga"

Il presidente del gruppo consiliare ‘Nuovo centro destra’, Giovanni Arruzzolo, ha depositato una mozione riguardo alle mancate retribuzioni dei lavoratori ex mobilità in deroga.

Giovanni Arruzzolo (Ncd) Giovanni Arruzzolo (Ncd)


“Sono più di seimila i soggetti disoccupati – scrive Arruzzolo – percettori di ammortizzatori sociali in deroga, beneficiari delle politiche attive del lavoro avviate dalla Regione Calabria, che prestano servizio in enti pubblici e privati calabresi, versano in una situazione di assoluta precarietà e disagio, non avendo ad oggi, percepito alcuna mensilità. Con questa mozione – rileva Giovanni Arruzzolo – che illustrerò alla prossima seduta al Consiglio regionale, chiedo l’impegno del presidente della Regione e della Giunta affinchè adottino con somma urgenza tutte le misure idonee e necessarie per rimuovere ogni fattore ostativo esistente in modo da ripristinare le condizioni di legalità e di giustizia sociale garantendo – sottolineo - in tempi brevissimi l’erogazione delle indennità di tirocinio arretrate sin qui maturate e la puntualità del pagamento delle mensilità future per tutti i lavoratori e le lavoratrici ex percettori di mobilità in deroga impegnati negli enti locali e nelle imprese della Calabria”.