Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Sabato, 31 Ottobre 2020

Intimidazione alla giornalista Alessia Candito. Bova: la Commissione contro la 'ndrangheta terrà una seduta ad hoc

“E’ intollerabile che in questa regione chi fa il proprio dovere debba fronteggiare intimidazioni e prepotenze”.

Il presidente della Commissione contro la 'ndrangheta Arturo Bova Il presidente della Commissione contro la 'ndrangheta Arturo Bova


Lo afferma il presidente della Commissione regionale contro la ‘ndrangheta Arturo Bova, che aggiunge: “Sono vicino alla giornalista del ‘Corriere della Calabria’ Alessia Candito ed esprimo sdegno e disapprovazione verso chi prendendo di mira una giornalista che compie il proprio dovere con lealtà verso l’opinione pubblica, vorrebbe intimidire l’intero mondo dell’informazione calabrese. La Commissione che mi onoro di presiedere - conclude il presidente Bova - ha in animo, quanto prima, di realizzare una seduta ad hoc sullo specifico fenomeno dei giornalisti che nell’esercizio del loro dovere s’imbattono in atteggiamenti violenti ed inclini ad imporre i loro diktat a difesa di manovre illegali. In Calabria abbiamo il dovere di costruire dal basso una risposta democratica, civile e forte contro soprusi ed interessi oscuri”.