Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Giovedì, 29 Ottobre 2020

La Commissione contro la 'ndrangheta rilancia il contrasto alla criminalità.

La Commissione contro la ‘ndrangheta ha concluso i propri lavori accogliendo la proposta del consigliere Gallo di un successivo incontro, da tenersi probabilmente ad inizio del prossimo anno, con i rappresentanti di “Fondazione Calabria Etica”, “FinCalabra”; “Commissione regionale per l’Emersione La Commissione contro la ‘ndrangheta ha concluso i propri lavori accogliendo la proposta del consigliere Gallo di un successivo incontro, da tenersi probabilmente ad inizio del prossimo anno, con i rappresentanti di “Fondazione Calabria Etica”, “FinCalabra”; “Commissione regionale per l’Emersione del lavoro non regolare”; “Azienda Calabria Lavoro” e “Fondazione Field” che sono stati auditi nel corso della riunione odierna.
“Sulla base della disponibilità che ci è stata assicurata di sostenere le vittime del fenomeno criminale e i testimoni di giustizia e che accogliamo con soddisfazione – dice il presidente dell’organismo consiliare Salvatore Magarò-,  l’occasione sarà utile per un confronto e per una verifica concreti rispetto ai punti più importanti che sono emersi durante il dibattito e che, in ossequio alle leggi n. 5 e n.3 licenziate dalla massima Assemblea legislativa calabrese, vanno nella direzione di rafforzare il contrasto alla criminalità organizzata in tutte le sue forme ed espressioni”.