Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Mercoledì, 25 Novembre 2020

Mirabello: "Approvata la legge per la valorizazione delle persone anziane"

La terza Commissione consiliare, ‘Sanità, attività sociali, culturali e formative’, presieduta dal consigliere Michele Mirabello, ha approvato una proposta di legge di iniziativa del consigliere Giuseppe Aieta per la ‘tutela, la promozione e la valorizzazione dell’invecchiamento attivo’.

Il presidente della III commissione Michelangelo Mirabello (Pd)
Il presidente della III commissione
Michelangelo Mirabello (Pd)

“L’innalzamento dell’età è un fatto ormai acclarato – ha detto il presidente Mirabello a conclusione dei lavori – e questo comporta che strati sempre più vasti della popolazione arrivino ad età avanzate. Da qui, la necessità di conoscere sempre meglio le condizioni di vita delle persone anziane per tutelarne la condizione sotto il profilo sociale, assistenziale e sanitario, e di valorizzazione della persona umana in un processo di reintegrazione partecipazione attiva nella società, talchè possano mettere a disposizione il loro bagaglio culturale, di saggezza in un contesto intergenerazionale”.

Nel corso dei lavori, la commissione ha audito i rappresentanti delle comunità alloggio per i servizi psichiatrici nell’ambito dell’Asp di Reggio Calabria e i parenti degli ammalati: Immacolata Cassalia, presidente dell’Associazione Insieme Per la Disabilità UNASAM; Angela De Stefano, in rappresentanza del Comitato Parenti Comunità Alloggio e Giovanni Canzoniere, Presidente della Cooperativa “Città del Sole”, anche in rappresentanza di Lega Cooperative. Ai lavori della Commissione hanno partecipato i consiglieri: Giudiceandrea, Esposito, Neri, Battaglia e Aieta.