Martedì, 21 Maggio 2024

Consiglio Regionale, ok al Defr e al bilancio consolidato. Nominati due garanti

Il Consiglio regionale ha approvato, a maggioranza, il Defr, il documento di Economia e Finanza regionale e il bilancio consolidato per il 2022, su cui ha relazionato il consigliere Antonio Montuoro.

L'assessore all'Economia e alle Finanze, Marcello Minenna ha sottolineato la complessità del Bilancio consolidato "perché richiede - ha detto - una serie di attività e di allineamento dei bilanci di diversi enti. La Giunta ha lavorato e svolto un'opera importante di coordinamento ed interoperabilità dei soggetti. La situazione presenta stratificazioni decennali, difficili da eliminare in tempi brevi. Riordinare il settore delle partecipate richiede punti fermi dal punto di vista patrimoniale. Servono assestamenti e verifiche, ma garantiamo che su ogni partecipata è stata avviata attività propedeutica finalizzata ad un incisivo cambiamento. Il Bilancio è adamantino e rappresenta un evidente cambio di passo"

Il Consiglio ha anche approvato il Rendiconto dell'esercizio finanziario 2022 dell'Arcea, l'Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura, e il Rendiconto dell’esercizio finanziario 2022 dell’Arcea, l’Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura

In chiusura di seduta, il Consiglio regionale ha nominato due Garanti, il Garante dei disabili e il Garante delle vittime del reato: il primo è Ernesto Siclari, il secondo è Antonio Lomonaco.

Le parole del Presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso: “Con i due nuovi Garanti regionali che si aggiungono ai Garanti delle persone detenute, della Salute e per l’Infanzia e l’Adolescenza, il Consiglio regionale si muove nella direzione di dare voce e sostanza ai diritti dei cittadini, contribuendo a rendere la Calabria una regione normale”.