Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Martedì, 11 Maggio 2021

Il Pdl dona 14 “tablet” all’associazionismo calabrese

Ci sono piccoli gesti simbolici nella vita che diventano testimonianza di una volontà importante, perché concorrono a costruire quella comunità più solidale che è nei nostri cuori. Va in questa direzione, la consegna da parte del gruppo consiliare del Pdl Ci sono piccoli gesti simbolici nella vita che diventano testimonianza di una volontà importante, perché concorrono a costruire quella comunità più solidale che è nei nostri cuori. Va in questa direzione, la consegna da parte del gruppo consiliare del Pdl di 14 “tablet” ad alcune associazioni di volontariato distribuite sul territorio regionale.

L’iniziativa rientra nel più generale percorso di valorizzazione dell’irrinunciabile ruolo svolto dall’associazionismo attraverso le iniziative più variegate. Un cammino di tante tappe, che quanto più risulta impregnato di entusiasmo e di sacrifico, tanto più saprà essere di servizio ai bisogni e alle necessità dei più deboli. “E’ un piccolo segnale che ci vede accanto a realtà che operano con passione e dedizione e con il quale cerchiamo di avvicinare due mondi che questi tempi difficili tendono a rendere sempre più lontani: quello tra le Istituzioni e la società civile”. Con queste parole, il capogruppo Pdl Giampaolo Chiappetta ha aperto la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa assieme al Presidente della Giunta Giuseppe Scopelliti che ha offerto personalmente il primo tablet ai rappresentanti dell’associazione di volontariato ”Amica” di Catanzaro.
”I tablet - ha spiegato Chiappetta -sono stati forniti in regalo dalla sottoscrizione di un abbonamento ad un quotidiano calabrese. Da qui, il passaggio è stato breve. Infatti, subito abbiamo pensato di utilizzare questa opportunità a beneficio delle associazioni di volontariato più rappresentative del territorio individuate dal Dipartimento regionale per le Politiche sociali nei diversi contesti provinciali in virtù del quotidiano impegno sul fronte del volontario, della solidarietà e del contrasto alla criminalità organizzata. La scelta è avvenuta secondo criteri assolutamente trasparenti, rispondendo  all’obiettivo di rivitalizzare quel rapporto di credibilità e di fiducia della società civile, che le associazioni interpretano e rappresentano così bene”.