Category: Viaggi e Paesaggi

SUL POLLINO/Storia di muschi e ginepri (e di una giornata tumultuosa)

SUL POLLINO/Storia di muschi e ginepri (e di una giornata tumultuosa)

Osservo, nell’incavo della mano, una piccola, delicata zolla di muschio.[...]

Feb 14, 2018 | Visualizza articolo

In Aspromonte, lungo i sentieri percorsi da Zanotti Bianco/VIAGGIO NEL CUORE DEL MONDO

In Aspromonte, lungo i sentieri percorsi da Zanotti Bianco/VIAGGIO NEL CUORE DEL MONDO

Benedici il mio cammino, oh amata. Beneditelo, amici. Perché voi sapete quanto conti per me. E’ col cammino che riscatterò, oggi, un’intera settimana. Una lunga, interminabile settimana di lavoro, che ha interamente sequestrato il mio tempo. Benedite quest’orzo fumante. E questo pane nero intriso di miele. E la penombra nella stanza. E il buio fondo […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
Il Grande Nord in Magna Sila/LO STUPORE DI TANTA BELLEZZA

Il Grande Nord in Magna Sila/LO STUPORE DI TANTA BELLEZZA

Ho ancora indosso i vestiti dell’erranza di oggi. Ho acceso il camino, mangiato qualcosa, bevuto del vino. Provo un leggero ottundimento. Come una droga buona. Guardo i ceppi e il fuoco. Nella luce del crepuscolo che indugia sull’Anello di Querce. Nel silenzio e nella solitudine dei momenti claustrali della mia vita. Mi lascio cullare dalla […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
SUI SENTIERI DI MONTE PERRE/Con la forza della memoria e della commozione

SUI SENTIERI DI MONTE PERRE/Con la forza della memoria e della commozione

Ci sono momenti dell’anno in cui si raggrumano tutte le ansie. Mi terrorizzano le feste, i pranzi, le cene, le fabbriche dell’allegria coatta. Mi spaventa il vitalismo di chi scambia la fine dell’anno per la fine del mondo. Temo l’arrivo dei regali. E ancor di più ho paura delle folle che sciamano nei negozi. Vi […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
L’erranza al tempo  dei prodigi cromatici. “Montea”  nella sua sfolgorante bellezza...

L’erranza al tempo dei prodigi cromatici. “Montea” nella sua sfolgorante bellezza…

I cammini non li dimentico. Mai. Covano nel mio cuore come tizzoni ardenti, celati nella cenere. Pronti a pulsare di luce scarlatta ad ogni lieve soffio di vento. Oggi è un giorno di cammini e di ricordi. Tanti. E per meglio ricordare devo raccontare. “Ogni viaggio ha un orizzonte verbale – diceva James Meumier – […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
In cima al Montalto/Tabernacolo d'autunno

In cima al Montalto/Tabernacolo d’autunno

“Disse allora Almira: parlaci dell’amore. Ed egli sollevò la testa e alzò gli occhi sulla folla, e su di essi scese il silenzio. E a gran voce egli disse: quando l’amore vi chiama seguitelo. Benché le sue vie siano faticose e ripide. E quando le sue ali vi avvolgono, abbandonatevi a esso. Quantunque la spada […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
Aspromonte, cascate di Santa Trada/La ricchezza della povertà

Aspromonte, cascate di Santa Trada/La ricchezza della povertà

Pier Paolo Pasolini, in “Scritti Corsari”, nel 1974, all’epoca della politica dell’austerità per la crisi petrolifera: “[…] ci eravamo sbagliati a credere che la povertà fosse un male. […] Quando il dolore di vedermi circondato da una gente che non riconoscevo più – da una gioventù resa infelice, nevrotica, afasica, ottusa e presuntuosa dalle mille […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
Grotta Rosa, Cascata di Timpa dell'Aquila: i Draghi di Magisano

Grotta Rosa, Cascata di Timpa dell’Aquila: i Draghi di Magisano

Come ho potuto dimenticare? Dimenticare quel triangolo magico di Sila Piccola che vive, pressoché sconosciuta ai più, sopra l’abitato di Magisano? Quando Salvatore Tozzo mi telefona per invitarmi a camminare nel paesaggio della sua Magisano, lo sorprendo con la prontezza del mio “si”. Fine agosto. Un agosto torrido e siccitoso. Sconvolto dagli incendi, che, a […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
Cozzo del Principe e Macchialonga in Magna Sila/ L'umore del paesaggio

Cozzo del Principe e Macchialonga in Magna Sila/ L’umore del paesaggio

E’ il paesaggio ad influenzare i sentimenti dell’osservatore? O sono i sentimenti dell’osservatore ad influenzare il paesaggio? Ecco una domanda che avrebbe potuto porsi un Alexander von Humboldt, oppure un Herman Hesse, oppure un William Wordsworth, oppure un Johann Wolfgang Goethe, insomma, qualcuno dei grandi scrittori – e nello stesso tempo viaggiatori camminatori, esploratori – […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
Il Vallone de la Melara ed il Monte Faghitello. L'essenziale visto con gli occhi del cuore

Il Vallone de la Melara ed il Monte Faghitello. L’essenziale visto con gli occhi del cuore

“I grandi non capiscono mai niente da soli e i bambini si stancano a spiegargli ogni volta”, scrive Antoine de Saint-Exupéry ne “Il piccolo principe”, un libro cult per tutti coloro che si stupiscono ancora dinanzi alla bellezza del creato e si considerano degli erranti irrefrenabili. L’autore vi narra della ingenua (da “ingenuus” ossia “nato […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
Pagina 1 di 41234