Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Martedì, 20 Novembre 2018

L’iniziativa della Biesse è nata a seguito della tragedia di Alice Sebesta, la trentenne di origine tedesca che, a settembre di quest’anno, ha lanciato per disperazione, uccidendoli, i suoi due figli dalle scale del Nido del carcere i Rebibbia (Alice Sebasta si trovava in carcere coi suoi piccoli ed era in attesa di essere mandata agli arresti domiciliari).

Leggi il contenuto completo dell'articolo