Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Mercoledì, 24 Luglio 2019

Indizio del caos valoriale e dello sconvolgimento d’ogni posizionamento tradizionale che connota il nostro tempo difficile, oppure inedite (e sorprendenti!) alleanze che muovono dai bordi in fermento del corpaccione Italia per provare a sradicare le magagne che offuscano la ragion d’essere di alcuni dei pilastri (educativi e rieducativi) fondamentali della società?

Leggi il contenuto completo dell'articolo

Li chiamano gli “Altri”, ma in realtà, gli altri, intesi come le tante popolazioni etnolinguistiche italiane, siamo tutti noi, se consideriamo che l’Italia è terra di “minoranze” che messe insieme, da un punto all’altro della penisola, da nord a sud, formano un unico Paese. Unico, con tante e diverse identità, che si sommano, si mescolano e in qualche misura si integrano.

Leggi il contenuto completo dell'articolo

Il tesoro enogastronomico calabrese vede finalmente la luce e riceve la giusta attenzione dai media nazionali e internazionali, dopo essere stato menzionato nell'articolo del New York Times del 2017 che ha inserito la Calabria come l'unica regione italiana della classifica delle 52 mete turistiche imperdibili, consacrandola alla 37a posizione per le sue bellezze paesaggistiche e per la sua straordinaria tradizione enogastronomica.

Leggi il contenuto completo dell'articolo

Laboriose materne e pure ribelli, come le gelsominaie del nuovo romanzo “La maligredi” di Gioacchino Criaco, coraggiose come le contadine in lotta contro i latifondisti nelle terre del Crotonese, di forte temperamento, come le intraprendenti donne del racconto a più mani (Cavaliere, Gemelli, Pitaro) “L’ape furibonda”, straordinariamente belle come la leggenda vuole e come “certifica” il messaggio genetico di bellezza muliebre “mediterranea” che si è tramandato nei secoli.

Leggi il contenuto completo dell'articolo

Lo scorso 21 marzo - a pochi mesi dalla nomina a presidente della Corte dei conti di Roma - Angelo Buscema, ha scelto la Calabria come prima tappa del giro nelle sezioni territoriali dell’importante organo dello Stato, presiedendo la prima adunanza nella sezione di Catanzaro.

Leggi il contenuto completo dell'articolo