Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Domenica, 18 Agosto 2019

La rinascita del “Rocco Gentile”

Cresce il progetto culturale a Cittanova ed il Cineteatro “Rocco Gentile” torna ad essere il suo cuore pulsante. E’ pronta a ripartire la stagione cinematografica grazie alla proficua collaborazione tra l’Amministrazione comunale e l’associazione culturale “Reggio Cinema”. cinema rocco gentileE’ il progetto che riconsegna una nuova primavera alla famosa struttura di via Cavaliere, puntando sulla qualità delle scelte, tra cui quella della direzione artistica affidata a Fabio Mollo, regista di enorme valore e più volte premiato per i suoi lavori. Il coinvolgimento entusiasta della gente si è potuto toccare con mano in occasione della presentazione della nuova stagione, conclusasi con la proiezione gratuita di “Non Essere Cattivo”, il film che rappresenta l’Italia agli Oscar 2016 e che è stato presentato al Festival di Venezia. La pellicola è stata presentata eccezionalmente dall’attore protagonista Luca Marinelli (La Solitudine dei Numeri Primi, Tutti i Santi Giorni, La Grande Bellezza). Il vicepresidente del Consiglio regionale Francesco D’Agostino, presente all’evento, ha rimarcato il valore della cultura come collante tra le persone, senso di identità e valorizzazione del territorio: valori sanciti in quel filmato di alcuni minuti dedicato alle parole in particolare dei giovani e al loro pensiero sulla riapertura del “Gentile”. All’incontro con i giornalisti erano presenti il sindaco di Cittanova Francesco Cosentino, l’assessore alla Cultura Antonino Fera, il presidente della Banca di Credito Cooperativo di Cittanova Giuseppe Cosentino, il responsabile del settore Socio Culturale cittanovese Pasquale De Pietro, il consigliere per la cultura del sindaco di Reggio Calabria Franco Arcidiaco, il direttore artistico del “Gentile” Fabio Mollo, il presidente di “Reggio Cinema” Carlo De Gori. In sala anche l’attore Luca Martinelli, tantissimi cittadini, una rappresentanza dei sindaci della Piana e, appunto, Francesco D’Agostino mentre un messaggio d’auguri è stato inviato dal presidente del Consiglio regionale Nicola Irto, vicino sin dall’inizio al percorso di rilancio del cineteatro cittanovese. “Dal nostro progetto – ha spiegato il presidente di “Reggio Cinema” Carlo De Gori – risponde ad una mission ben precisa: guardare alla cultura come opportunità per la partecipazione, la socializzazione, il lavoro e lo sviluppo economico. Nel nostro percorso siamo pronti ad abbracciare le idee delle associazioni, degli studenti, della gente comune. Dobbiamo costruire insieme per il bene della nostra terra”. Significativo anche il messaggio di Fabio Mollo, per il quale che ha ringraziato per l’ospitalità ricevuta in una terra che è perno culturale della futura area metropolitana. Il nostro programma di attività è ricco e riguarda le proiezioni di anteprime nazionali, le rassegne dedicate, i laboratori, i matiné per gli studenti. La condizione fondamentale di tutto questo è lo stare insieme, il costruire per la Calabria un futuro migliore e diverso”.