Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Venerdì, 06 Dicembre 2019

Consiglio regionale, approvati alcuni provvedimenti. L’Assemblea tornerà a riunirsi lunedì 2 dicembre alle 14,00

L’Assemblea legislativa, presieduta da Nicola Irto, ha votato a maggioranza alcuni provvedimenti di carattere ‘urgente e indifferibile’, rinviando al prossimo lunedì, 2 dicembre, la trattazione della proposta di legge di iniziativa della Giunta regionale per l’autorizzazione all’esercizio provvisorio del Bilancio di previsione 2020-2021.

Il Consiglio, dopo una rapida discussione, ha approvato una proposta di legge della Giunta regionale per il riconoscimento di alcuni debiti fuori bilancio risalenti negli anni per effetto di decisioni della magistratura; una proposta di provvedimento amministrativo dell’esecutivo contenente una rettifica del Piano di azione e di coesione (2007/2013); il Rendiconto dell’esercizio finanziario relativo all’anno 2018 dell’Azienda ‘Calabria Verde’; un provvedimento amministrativo di iniziativa della Giunta regionale relativo al Por-Calabria (Fesr-Fse) 2014/2020, per il sostegno del Fondo europeo di sviluppo regionale e del Fondo sociale nell’ambito dell’obiettivo ‘Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione per la regione Calabria e per l’Italia’; il Rendiconto dell’esercizio finanziario dell’anno 2018 dell’Azienda regionale per lo sviluppo dell’agricoltura calabrese (Arsac); il Rendiconto dell’esercizio finanziario dell’anno 2018 dell’Aterp-Calabria.