Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Domenica, 08 Dicembre 2019

Il “Chi e’” di Antonio Morabito

L’Ambasciatore Antonio Morabito è  nato a Reggio Calabria, di formazione cattolica, dopo gli studi liceali è stato alunno dell’Almo Collegio Capranica e della Pontificia Università Gregoriana dove ha conseguito il Baccalaureato in Filosofia. Laureatosi in Scienze Politiche all’Università “La Sapienza” L’Ambasciatore Antonio Morabito è  nato a Reggio Calabria, di formazione cattolica, dopo gli studi liceali è stato alunno dell’Almo Collegio Capranica e della Pontificia Università Gregoriana dove ha conseguito il Baccalaureato in Filosofia. Laureatosi in Scienze Politiche all’Università “La Sapienza” di Roma, è entrato nella carriera diplomatica della Repubblica Italiana nel 1986. Al Ministero degli Affari Esteri, Affari Politici, Ufficio ONU e membro della delegazione italiana all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Primo Segretario di Legazione per i settori politico, economico e commerciale all’Ambasciata d’Italia a Jakarta (1989 - 1993). Pubblica il libro “Indonesia Arcipelago delle Meraviglia”.

Console d’Italia a Mendoza, Argentina (1993 - 1996). Pubblica il volume “Italiani a Mendoza” e fonda il periodico “Avvenimenti Italia-Cuyo”.

A Roma, dal 1997 al 2000, all’Ufficio del Consigliere Diplomatico del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Nel dicembre 2000, inviato come Primo Consigliere all’Ambasciata d’Italia a Teheran.

Rientra in Italia nel 2003 come Coordinatore per la Comunicazione e le attività istituzionali pubbliche della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo. Cura le pubblicazioni: “L’impegno dell’Italia per i diritti di bambini, adolescenti e giovani” (Firenze: Istituto degli Innocenti, 2004); “Nassiriya, la città, la sua gente,la Cooperazione italiana” (Roma:RAI Eri, 2004).; “Darfur, un dramma dimenticato” (Roma: Ministero degli Affari Esteri. DGCS, 2005); “Solidarietà e Sviluppo – L’impegno della Cooperazione Italiana nel Mondo” (Roma: Ministero degli Affari Esteri - DGCS, 2006). Promuove e coordina la realizzazione del Film “All the invisible children” e la realizzazione delle “Giornate per la Cooperazione Italiana” 2004 – 2005.

Dal luglio 2006 alla Presidenza del Consiglio dei Ministri quale Consigliere Diplomatico del Ministro delle Politiche per la Famiglia. Promuove e partecipa ai lavori della Conferenza Nazionale per la Famiglia (2007). Dal 2008, Coordinatore per la Comunicazione alla Direzione Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale, si occupa della promozione pubblica e istituzionale delle attività culturali del Ministero degli Affari Esteri, in particolare della gestione delle modalità innovative di comunicazione e promozione della lingua e cultura italiana all’estero, (tra cui la piattaforma web “Estericult”). PromossoMinistro Plenipotenziario (2009)

Antonio Morabito è sposato con Carina Marcela Diaz ed ha due figli, Carlo Agostino e Maria Elena.

E’ Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro, della Repubblica del Cile e della Repubblica d’Indonesia, di Merito del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio e Accademico Onorario dell'Accademia Nazionale della Cucina.

Ha ricevuto dalla Città di Reggio Calabria i Premi il “Bergamotto d’Oro” e il “San Giorgio d’Oro

 

sito web dell'Ambasciata d'Italia nel Principato di Monaco