Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Giovedì, 17 Gennaio 2019

De Masi (Idv) interroga la regione per il contributo alla locazione

Emilio De Masi, capogruppo idv in Consiglio regionale ha presentato un’interrogazione a risposta immediata al Presidente del Consiglio Regionale in ordine alla mancata erogazione dei contributi a favore dei conduttori meno abbienti per sapere se la Regione Calabria ha ottemperato a tutte le prescrizioni di propria competenza per garantire i contributi di cui all’art. 9, comma 5, della Legge Regionale n. 1dell’11 gennaio 2006, Annualità 2010. De Masi chiede inoltre se la Regione Calabria ritiene opportuno investire tutti i soggetti interessati, ognuno per le proprie competenze, allo scopo di predisporre gli adempimenti necessari per accelerare l’erogazione dei contributi di cui al fondo nazionale previsto dall’art. 11della Legge n. 431 del 9 dicembre 1998, Annualità 2010 . Cio’ premesso – De Masi fa notare che- in data 31 dicembre 2010 il Comune di Crotone ha pubblicato il bando per “l’assegnazione di contributi per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione. Anno 2010” e con nota del 24 maggio dello scorso anno, il Comune di Crotone ha trasmesso alla Regione Calabria la relativa documentazione contenente l’elenco dei soggetti (circa 750 nominativi) per accedere al contributo ad integrazione dei canoni di locazione secondo quanto previsto dal bando e fino ad esaurimento delle risorse disponibili. In un momento di grave difficoltà economica – conclude De Masi- appare quantomeno doveroso adottare tutti gli strumenti idonei per sostenere i soggetti meno abbienti”.