Category: Battitore libero

La crisi è finita o si preannuncia una “tempesta perfetta”?

La crisi è finita o si preannuncia una “tempesta perfetta”?

Dal 2007 fino all’anno scorso, per quasi 10 anni, l’Italia ha fatto i conti con la più grave crisi economica non solo del XXI secolo (la gran parte dei 17 anni trascorsi in questo scorcio di tempo, infatti, sono stati caratterizzati dal segno “–” della de-crescita, e non si tratta della “decrescita felice” di cui […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
Dove va la democrazia? Rischi storici e limiti congeniti (parte seconda)

Dove va la democrazia? Rischi storici e limiti congeniti (parte seconda)

In questa seconda parte, proseguo, pur rapidamente, le riflessioni iniziate nel mio intervento precedente di febbraio (http://www.calabriaonweb.it/2017/02/12/va-la-democrazia-rischi-storici-limiti-congeniti-parte/), soffermandomi sui problemi più attuali. È evidente che – per cercare di ridurre i danni prodotti dalla democrazia intesa in senso solo procedurale (per cui «la maggioranza vince e la minoranza perde») – bisogna “ingabbiare” l’incontenibile idea, prima […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
Dove va la democrazia? Rischi storici e limiti congeniti. (parte prima)

Dove va la democrazia? Rischi storici e limiti congeniti. (parte prima)

Dopo circa due anni di sospensione – per ragioni amministrative – di tutte le collaborazioni con Calabria On web, finalmente ora esse possono riprendere, compresa la rubrica mensile “Battitore libero”. Molto volentieri riprendendo così un “filo rosso” interrotto, con un argomento classico e immortale, che avevo già cominciato a tessere in questa sede nel lontano […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
Il “tempo che viene”, fra tentazioni apocalittiche e ragioni della speranza

Il “tempo che viene”, fra tentazioni apocalittiche e ragioni della speranza

Ci sono “fatti” nel mondo che non possiamo ignorare e generano profonda inquietudine collettiva, specialmente fra le persone più sensibili, accorte e lungimiranti. Innanzitutto lo stato dell’economia, con una crisi economica mondiale che si trascina ormai da 8 anni e in qualche caso non risparmia anche i Paesi emergenti del c.d. Brics: penso specialmente all’attuale […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
La legge Delrio? Un’anatra zoppa. L’ansia da prestazione e le città metropolitane

La legge Delrio? Un’anatra zoppa. L’ansia da prestazione e le città metropolitane

Ho appena svolto, a Firenze, una relazione a un convegno dove con vari colleghi ci siamo confrontati sulle riforme costituzionali, occupandomi specificatamente appunto del tema, molto complicato, de “Le città metropolitane, tra utopia e realtà”. Rinvio a quella sede per gli approfondimenti tecnico-scientifici doverosi, qui inopportuni, provando invece a sintetizzare in poche battute le tante […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
«La politica come professione»: più problema che soluzione

«La politica come professione»: più problema che soluzione

«Vi son due modi di rendere la politica una professione. Si vive “per” la politica, oppure “di” politica. Non si tratta menomamente di un’alternativa. Anzi, di regola […] si fa l’una e l’altra cosa […] approfittare del predominio politico anche per […] privati interessi economici […] tutte le lotte tra i partiti non avvengono soltanto […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
Per favore: più “fatti”, meno parole

Per favore: più “fatti”, meno parole

Qualche anno fa – mentre con altri colleghi eravamo faticosamente impegnati, con accese discussioni, nella redazione della bozza dello Statuto della Università Mediterranea – girava fra alcuni di noi, in forme piuttosto clandestine, la seguente tabella intitolata significativamente ed emblematicamente “Proporzioni”: Teorema di Pitagora 24 parole Padre Nostro 66 parole Principio di Archimede 67 parole […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
Cresce la ricchezza ma non la qualità della vita. L’indice di felicità che il “Pil” ignora

Cresce la ricchezza ma non la qualità della vita. L’indice di felicità che il “Pil” ignora

E’ ora di smetterla di considerare l’importanza di un Paese, di una Regione o in genere di una comunità sociale, semplicemente sulla base del PIL: il prodotto interno lordo. Per immaginare gerarchie e stilare graduatorie, il PIL – e quindi la forza economica – è certamente uno dei fattori da prendere in considerazione, ma non […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
Il tormentato rapporto fra la Calabria e la stampa

Il tormentato rapporto fra la Calabria e la stampa

Constatiamo quotidianamente l’esistenza di una stampa “asservita”, quando va bene all’editore di riferimento, quando va male a poteri forti ed occulti. Né mancano giornalisti e opinionisti che scrivono pezzi su commissione – killers con pallottole d’inchiostro – o, peggio, che sono semplicemente in vendita, attraverso le infinite, e talora melliflue, forme in cui da sempre […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
L’Italia in bilico: fra decadenza (annunciata) e rinascimento (ancora possibile)

L’Italia in bilico: fra decadenza (annunciata) e rinascimento (ancora possibile)

Come vedrebbe, oggi, l’Italia un osservatore indipendente e distaccato? Soprattutto abbiamo il coraggio di guardarci – noi stessi – con estrema onestà, come quando si fa un esame di coscienza: senza nasconderci nulla, oserei dire con spietatezza? Provo a farlo su un “doppio e opposto registro”: da un lato, snocciolando le critiche sulla nostra condizione, […]

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest
Pagina 1 di 212