Il Consiglio regionale vota per il reintegro del consigliere sospeso Nazzareno Salerno. Domenico Tallini eletto nuovo Segretario – Questore del Consiglio Regionale

Dopo dieci mesi di sospensione per effetto di una indagine giudiziaria, Nazzareno Salerno rientra in Consiglio regionale. L’Assemblea, presieduta da Nicola Irto, ha reintegrato nelle funzioni Nazzareno Salerno, eletto nel collegio provinciale di Vibo Valentia – Crotone – Catanzaro nella lista di Forza Italia, che ha ribadito pubblicamente in aula la sua innocenza,  ponendo in rilievo “i ritardi dei tempi della giustizia”.Seduta del 30.11.17_1
A conclusione del suo intervento, Salerno ha annunciato il passaggio dal gruppo di Forza Italia a quello di Ap-Ncd.
In seguito, Il Consiglio regionale ha  provveduto ad integrare l’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea, rimasto incompleto per l’avvenuta decadenza da  consigliere di Giuseppe Graziano. Il più votato è risultato il consigliere del gruppo Misto Domenico Tallini, che ha riportato nove voti, seguito dal consigliere Morrone (un voto). Diciotto sono state le schede bianche.
“Ringrazio i colleghi della loro fiducia”, ha detto Tallini .Seduta del 30.11.17_2
”La mia elezione, seppur tardiva, rimargina un vulnus della rappresentatività democratica, scegliendo un consigliere della vera opposizione. Farò il mio lavoro con coerenza e correttezza al servizio delle istituzioni, come ho sempre fatto”.
L’aula, ha poi discusso e votato tre proposte di legge di iniziativa dei consiglieri Antonio Scalzo, Giuseppe Aieta e Domenico Bevacqua.
La proposta di legge di Antonio Scalzo riguarda l’apertura del centro integrato Inail-Regione Calabria a Lamezia Terme, come previsto dal protocollo d’intesa del 2014, per prestazioni di assistenza protesica, sanitaria e riabilitativa non ospedaliera, nonché l’erogazione di prestazioni necessarie al recupero dell’integrità psicofisica ed al reinserimento socio-lavorativo.Seduta del 30.11.17
Il presidente della seconda Commissione, Giuseppe Aieta, ha invece  illustrato una proposta di legge in attuazione del principio di leale collaborazione con il Governo in ordine alle variazioni del bilancio 2017-2019, adeguando in tal senso le modifiche di leggi regionali.
La proposta di legge di iniziativa del presidente della quarta Commissione, Domenico Bevacqua, sancisce una equa ed uniforme distribuzione sul territorio calabrese degli impianti di smaltimento e di recupero dei rifiuti solidi urbani.

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPinterest

I commenti sono chiusi.